Musicassette

Archive for Categories

Musicassette #054 – Antonello Falqui, Mina e 22 milioni di italiani innamorati

Musicassette, Podcast 04 Giu 18 0

Nei programmi che firma il suo è l’ultimo nome che appare nei titoli di testa, breve, incisivo, scritto a caratteri cubitali. Resta fisso sullo schermo bianco e nero qualche secondo in più, tanto quanto basta perché i telespettatori lo possano ricordare e sappiano chi è il maestro creatore dello spettacolo che sta per iniziare.

 

A lei invece basta intonare una nota per essere riconosciuta, prima che la telecamera la trovi e la inquadri mentre percorre lo Studio 1 nelle sue entrate e nelle sue uscite, per citarla.

 

Sono Antonello Falqui e Mina e in questo podcast raccontiamo la loro storia.

Una puntata a cura di Giulia Pacchiarini e Michele Laserra.

Musicassette #053 – Scrittrici dimenticate: Alba De Cespedes

Musicassette, Podcast 29 Mag 18 0

La storia di ‘Clorinda’ come si faceva chiamare in radio è stata molto spesso dimenticata: ma lei, Alba, donna forte e libera ha saputo dare dignità alla questione femminile in anni culturalmente bui della storia italiana. Ripercorriamo insieme la sua storia con Francesca Motta e Michele Laserra.

 

 

Musicassette #052 – Walter Bonatti e la spedizione italiana del K2

Musicassette, Podcast 28 Mag 18 0

‘Non m’interessa parlare della notte che cambiò la vita, che ha reso il mio carattere per sempre sospettoso e diffidente…’

Queste le parole di Walter Bonatti per raccontare quella notte: quella notte terribile a 8000 metri. Quella notte che non dimenticò mai più.

Una puntata a cura di Michele Laserra e Michele Polletta.

 

 

 

 

Musicassette #051 – Quelli che…Tutto il Calcio Minuto per Minuto

Musicassette, Podcast 14 Mag 18 0

Il calcio alla radio: un connubbio indissolubile che ha fatto sognare milioni di ascoltatori e appassionati sportivi.

Quando non c’erano ancora le pay tv il calcio passava da loro. Da Sandro Ciotti, Alfredo Provenzali, Enrico Ameri, Riccardo Cucchi e Ezio Luzzi.

Nella puntata vi andremo a raccontare aneddoti, estratti dalla trasmissione che per più di 50 anni ha saputo scandire le domeniche pomeriggio di mezza Italia.

TRACKLIST:

  • Enzo Jannacci  – Veronica
  • Adriano Celentano – Eravamo in 100000
  • EELST  – Ameri
  • Enzo Jannacci – Quelli che…
  • Roxy Music – More Than This

Musicassette #050 – Francesca Morvillo

Musicassette, Podcast 09 Mag 18 0

Questa terra è come una delle tante sue bambine, bellissime nei vicoli dei suoi paesi. Bellissime spesso sotto le croste, i capelli scarmigliati, nei cenci sbrindellati: e già si intravede come, crescendo lei bene, tra anni, quel volto potrebbe essere intelligente, nobilmente vivo; ma pure si intravede come in altre condizioni quel volto potrebbe rinchiudersi patito e quasi incattivito
Danilo Dolci – Spreco

Francesca Morvillo fu tra le prime donne a diventare magistrato in Italia e l’unico caso di Magistrato donna ucciso dalla mafia, più precisamente da Cosa Nostra. Guidata da intelligenza e passione straordinarie, restò sempre cosciente dell’importanza delle proprie scelte e della pericolosità delle proprie mosse, nonostante fu costretta a rinunciare a molto pur di mantenersi fedele ai propri valori e ai propri sentimenti.
Ci piace immaginare che Francesca conoscesse e riflettesse spesso su queste parole di Danilo Dolci.

Playlist
Iosonouncane – Stormi
M.I.A. – Bad girls
Florence + the Machine – What the water gave me
Carmen Consoli – A’ finestra
Damien Rice – Amie
Eddie Vedder – Guaranteed
Giorgio Poi – Semmai

Seguiteci su facebook su Musicassette – Radio Statale
La nostra playlist Spotify

Musicassette #048 – Le sorelle del Terrore

Musicassette, Podcast 16 Apr 18 0

Insomma, erano riuscite a creare un personale ‘68, negli anni ‘50

Angela e Luciana quando immaginano Diabolik credono fortemente che sia un personaggio di successo, geniale, necessario.
Ma solo quando si scontrano con la stampa, la censura, la critica, solo quando vengono portate in tribunale, comprendono quanto Diabolik e il suo universo siano profondamente rivoluzionari. Quasi quanto lo sono state loro, Le Giussani, due sorelle della Milano bene, che negli anni ’60, idearono in primo fumetto per adulti, il primo antieroe borghese, il ladro di Clerville che le ha incoronò Regine del Terrore.

Playlist

Bloc Party – Banquet
Calibro 35 –  Eurocrime
Betty Curto – Diabolik
The constellation – Perfect Day
Le poisson du mar du sud
Jannacci – Ho visto un re

Qui potete vedere il documentario di cui vi abbiamo parlato!

Seguiteci su facebook su Musicassette – Radio Statale
La nostra playlist Spotify

Musicassette #046 – Carlo Carcano

Musicassette, Podcast 26 Mar 18 0

Capita che in uno sport come il calcio si abbia troppo spesso la memoria corta: un giorno sei un fenomeno, l’indomani una schiappa. Mai come in nessun altro sport esiste un tritacarne capace di inghiottirti sin nel profondo dell’anima se non sei forte mentalmente…’ 

Carlo Carcano è stato dimenticato troppo facilmente e noi con questo podcast vogliamo ricordare chi è stato e che cosa ha rappresentato per il calcio.

Musicassette #045 – Franco Basaglia

Musicassette, Podcast 19 Mar 18 0

‘Matto:  1. nell’uso comune, che ha perso in parte o completamente la ragione; pazzo: essere, diventare matto |sei matto?, ma siamo matti?, si dice a chi vuol fare cosa rischiosa o sconveniente |fossi matto!, per indicare che non si intende assolutamente fare una cosa |matto di (o dalla) gioia, di (o dal) dolore, fuori di sé per la gioia, per il dolore’

Franco Basaglia se lo sarà chiesto tante volte nella sua vita che significato avesse la parola matto: a quanto pare lui sapeva parlarci coi matti, molto probabilmente perché lo era anche lui…Con questo podcast Musicassette omaggia Franco Basaglia.

 

 

Musicassette #042 – Massimo Troisi

Musicassette, Podcast 19 Feb 18 0

“«Quel ragazzo non può essere un attore, è troppo genuino, troppo spontaneo, è lui e si limita a interpretare se stesso, no?»
Ecco, forse ti accorgevi davvero della sua grandezza quando scorgevi lo scarto tra realtà e finzione e capivi che l’antieroe che aveva aveva scelto di rappresentare era un personaggio ed era un personaggio nuovo, tutto da scoprire per il mondo del cinema, abituato a protagonisti fin troppo virili, indistruttibili, privi di difetti e incertezze. Troisi decide di metterle a nudo proprio qui dubbi e quelle insicurezze, partendo da domande tanto semplici quanto irriverenti per l’epoca: perché vergognarsi di essere insicuri? Perché fingere?

Massimo Troisi parte da Napoli per raccontare l’Italia e il suo popolo contraddittorio e buffo, ridendone e facendo ridere anche gli italiani, che attraverso i suoi film, la sua comicità nuova, i suoi personaggi, scoprono un’identità nazionale diversa, originale ed inimitabile.

Playlist

Pino Daniele – Appocundria
Avion Travel – Sentimento
Napoli Centrale – Ngazzat ner
Lucio Dalla – Caruso