L’onda lunga del ’68

Archive for Categories

#09 Onda Lunga – Re Nudo e la Woodstock italiana (con Alice Monti Montalbetti)

L'onda lunga del '68, Podcast 19 Giu 19 0

E’ stato il punto di riferimento culturale per molti giovani milanesi e non, catalizzando il dibattito del frastagliato arcipelago della sinistra italiana: stiamo parlando della rivista Re Nudo di Andrea Valcarenghi. Nel corso degli anni Settanta, la popolarità della rivista permette a Valcarenghi di portare anche in Italia quei festival giovanili che stavano spopolando in America.
La cosiddetta Woodstock italiana irromperà nella scena italiana, portando sul palco grandi nomi del cantautorato italiano ma anche esperimenti nuovi per l’epoca quali la macrobiotica, la mistica orientale, la respirazione psicofisica. Il tutto unito all’onnipresente dibattito politico. Il Festival del Proletariato Giovanile però dopo un inizio travolgente, verrà ben presto travolta da scandali e violenze.
Tra i giovani che parteciparono a quei festival c’era anche Cesare Monti Montalbetti, celebre fotografo e regista italiano ed autore delle più importanti copertine pubblicate negli anni Settanta tra cui quelle di Fabrizio De André, Angelo Branduardi, Pino Daniele e Lucio Battisti. Sua figlia Alice è stata nostra gradita ospite per raccontarci i ricordi trasmessi dai suoi genitori e la sua attività politica e sociale

Fonte storia:  Rock.it, “Re Nudo Pop Festival, la storia del “meraviglioso disastro” di Parco Lambro”, di Giuseppe Catani.

In studio Diego Megale e Claudia Burgio.

#08 Onda Lunga | Italia: il lungo Sessantotto (ospite Jacopo Fo)

L'onda lunga del '68, Podcast 08 Giu 19 0

Il vento della contestazione arriva forte anche in Italia, in particolare nelle sue città simbolo – Roma e Milano – protagoniste di una lunga stagione di occupazioni universitarie, scontri con la polizia e manifestazioni di piazza per chiedere riforme che cambieranno per sempre il volto del nostro paese. Dall’agguerrita figura di Mario Capanna, alla polemica di Pierpaolo Pasolini dopo i duri sconti di Valle Giulia a Roma, passando per il massacro di Avola in Sicilia e le  bombe in Piazza Fontana che inaugureranno quel decennio di violenza conosciuto anche come “anni di piombo”.
In questo contesto è cresciuto l’ospite di puntata, Jacopo Fo, noto scrittore, attore ed attivista italiano che sull’argomento ha scritto recentemente un libro, insieme a Sergio Parini, dal titolo:
C’era una volta la rivoluzione. Il Sessantotto e i dieci anni che sconvolsero il mondo”, edito da Chiarelettere.

+ INTERVISTA CON JACOPO FO A PARTIRE DAL MINUTO 16:30 +

Fonte storia: Repubblica, “1968: una rivoluzione in 15 date” di Federico Biserni

In studio Diego Megale e Claudia Burgio

#07 Onda Lunga | Messico 1968 – Giochi pericolosi

L'onda lunga del '68, Podcast 01 Giu 19 0

Il clima di contestazione del Sessantotto coinvolge anche lo sport nella sua massima rappresentazione, ossia le Olimpiadi. In una Città del Messico blindata vanno in scena i giochi più contestati della storia: da un lato gli studenti in rivolta contro il presidente Gustavo Diaz Ordaz sono vittime di una spietata carneficina a Piazza delle Tre Culture, dall’altro ci sono gli atleti afroamericani pronti ad approfittare della vetrina olimpica per denunciare le discriminazioni che subiscono in patria.
Il connubio tra sport e politica, l’epica del gesto di Tommie Smith e John Carlos e la mancata giustizia su uno dei massacri civili più sanguinosi della storia, sono i principali argomenti trattati insieme a due ospiti: Edoardo Vercellesi e Michele Polletta.

.
FONTI STORIA 1: Ultimo Uomo, “Un salto sovraumano” di Giuseppe Pastorie
FONTI STORIA 2: Ultimo Uomo, “L’olimpiade dei record e delle rivoluzioni” di Riccardo Rimondi
.
Playlist:
1) The Imitation Game – Alexander Desplat;
2) White Room – Cream;
3) Imagine – John Lennon;
4) While My Gguitar Gently Weeps – The Beatles;
5) Bob Dylan – Like a Rolling Stone
.
In studio Diego Megale, Edoardo Vercellesi, Michelle Polletta

#06 Onda Lunga | Tremate le streghe son tornate: 50 anni di femminismo (con Francesca Motta)

L'onda lunga del '68, Podcast 19 Mag 19 0

“Tremate le streghe son tornate” è senza dubbio uno degli slogan più famosi scandito dal movimento femminista negli anni Settanta. E proprio alle battaglie e alle conquiste politiche e sociali delle donne di quella generazione è dedicata la puntata di #OndaLunga.
Un occasione per fare il punto sui temi attuali del femminismo e sulle discriminazioni e violenze che subiscono le donne in un’epoca in cui sembrano essere tornati i fantasmi reazionari e conservatori del passato. Ne discuteremo insieme a Francesca Motta, autrice e conduttrice del popolare podcast femminista Chiamando Eva – The Submarine.

FONTI: StoriaIN.net , “Il Femminismo negli anni 70” di Maria Lombardi

L’ntervista parte dal minuto 15:58

In studio: Diego Megale, Claudia Burgio e Caterina Cerio

#05 Onda Lunga – Il Sessantotto nella musica: Sanremo, Bob Dylan, Jim Morrison e Jimi Hendrix

L'onda lunga del '68, Podcast 20 Apr 19 0

Una puntata un po’ fuori dagli schemi e dai toni leggeri quella che abbiamo dedicato a quattro artisti che hanno caratterizzato il Sessantotto dal punto di vista musicale. Un viaggio che inizia da Sanremo e dalla drammatica vicenda di Luigi Tenco, passando poi oltreoceano con Bob Dylan e i suoi brani simbolo di una generazione e che si conclude con le vite al limite di Jim Morrison e Jimi Hendrix.

In studio Diego Megale, Claudia Burgio e Caterina Cerio.

#04 Onda Lunga – Praga, il sangue della primavera

L'onda lunga del '68, Podcast 13 Apr 19 0

Praga, agosto 1968. I carri armati del Patto di Varsavia entrano in Cecoslovacchia per soffocare la primavera di Praga. Il sogno di democratizzare il regime e di introdurre elementi di apertura e pluralismo, è brutalmente cancellato dai soldati sovietici. Una cappa di conformismo piomba di nuovo sulla Cecoslovacchia e cancella gradualmente il fermento culturale che aveva accompagnato la nascita del movimento riformatore guidato da Alexander Dubček.
Insieme ad Alessandro Vitale, ricercatore e docente di Geografia Economico-Politica dell’Università degli Studi di Milano, abbiamo rievocato quei terribili giorni che sconvolsero l’est Europa e il mondo intero. Da Milan Kundera a Jan Palach, passando per Francesco Guccini ed il fotografo Koudelka, il ricordo di una stagione che cambiò per sempre il volto del comunismo in Europa

Continue Reading

Onda Lunga #03 – LSD, il “bambino difficile” (con Agnese Codignola)

L'onda lunga del '68, Podcast 31 Mar 19 0

La controcultura degli anni ’60 non abbraccia solo la politica ma si estende anche all’arte e alla musica, grazie soprattutto alla psichedelia: la scoperta della mente alimentata dall’LSD. Visioni distorte e surreali, colori sgargianti e animazioni, sono usati per evocare gli stati alterati della coscienza rivelati dalle sostanze allucinogene.
I manifesti di quel periodo mirano proprio a rievocare i viaggi immaginari – i cosiddetti “trip” – che hanno ispirato i più grandi artisti di quella generazione: dai Beatles a Jimi Hendrix, passando per Janis Joplin e Syd Barret.

Ne abbiamo parlato con la giornalista scientifica Agnese Codignola, autrice del libro “LSD: storia di una sostanza stupefacente”, UTET, con la quale abbiamo analizzato la storia di questa sostanza stupefacente, a partire dal suo boom negli anni ’60 alla successiva demonizzazione, fino alla cauta rivalutazione che sta ricevendo negli ultlimi anni.

Continue Reading

#02 Onda Lunga – L’immaginazione al potere

L'onda lunga del '68, Podcast 23 Mar 19 0

Primavera 1968. Parigi è messa a soqquadro da occupazioni, scontri e cortei. Una rivolta al limite dell’insurrezione generale, minaccia le istituzioni della Repubblica. È il cosiddetto Maggio Francese, evento simbolo del Sessantotto europeo.
Sono settimane durissime in cui per tutta la Francia gli studenti, ed in seguito anche gli operai, alzano barricate in ogni quartiere, contestando in maniera radicale un sistema ritenuto vecchio e distante dalle esigenze delle nuove generazioni. L’immaginazione al potere – così recitava uno degli slogan più famosi – sarà però un sogno destinato a infrangersi ben presto.

Continue Reading

#01: Onda Lunga – L’eredità del Sessantotto

L'onda lunga del '68, Podcast 16 Mar 19 0

A mezzo secolo di distanza, dal Sessantotto possiamo ancora ripescare degli insegnamenti da attuare nel presente oppure è da considerarsi un’esperienza archiviata ed anacronistica?
Ne abbiamo parlato insieme al presidente di Unisì – Uniti a Sinistra, Marco Loria, con il quale abbiamo toccato diversi temi sia del passato ma soprattutto del presente

Continue Reading