Fotogrammi

Archive for Categories

3×02 – FOTOGRAMMI “PEDOFILIA: GRAZIE A DIO, IL CASO SPOTLIGHT E IL SOSPETTO”

Fotogrammi 22 Ott 19 0

In questa puntata abbiamo trattato un tema molto delicato: la pedofilia.
“Grazie a Dio”, appena uscito al cinema, è il film denuncia di François Ozon sul caso Preynat che scosse la diocesi di Lione e tutta la Chiesa di Francia nel 2015. Un dramma orribile, raccontato con delicatezza, contegno, eleganza e scandito da un ritmo hitchcockiano. Ozon ha il merito di far compiere un viaggio nell’intimità del dramma, denunciando l’omertà ecclesiastica e l’ipocrisia benpensante, senza mai mettere in dubbio o screditare la fede in Dio.
“Il caso Spotlight”, vincitore di due oscar nel 2016, racconta la storia vera della redazione del The Boston Globe sull’arcivescovo Bernard Francis Law, accusato di aver coperto molti casi di pedofilia avvenuti in diverse parrocchie.
“Il sospetto”, di Thomas Vintemberg, è il capovolgimento rispetto alle dinamiche dei due precedenti film e risponde in modo critico, severo e drammatico alla domanda: “cosa accadrebbe in un piccolo villaggio borghese danese se un uomo venisse accusato ingiustamente di pedofilia”?

Da questa puntata incomincia anche la rubrica dei nostri amici di Birdmen Magazine!!!
In questa puntata, #BirdmenConsiglia –> Being John Malkovich

Continuate a seguirci ogni lunedì alle 21.00 in diretta su www.radiostatale.it (oppure sull’app TuneIn).

Riascoltate i nostri podcast su –> Spotify, iTunes, Google, Mixcloud e Anchor!

Viva il cinema!

3×01 – FOTOGRAMMI “LA FAMIGLIA SECONDO HIROKAZU KORE’EDA: LA VERITÀ E UN AFFARE DI FAMIGLIA”

Fotogrammi 15 Ott 19 0

Cosa rende tale una famiglia? La verità o le bugie? Il sangue o gli affetti?
Ecco alcune domande a cui cerca di rispondere il regista giapponese Hirokazu Kore’eda nel suo ultimo film “La verità”, primo film girato fuori dal Giappone, e “Un affare di famiglia”, vincitore della Palma d’oro nel 2018.
Il primo film è una meravigliosa commedia teatrale delicata e sussurrata. Le atmosfere sono molto francesi, sia nei dialoghi che nell’ironia. Si ripercorre il passato di due donne forti ma fragili, ognuna a suo modo.E si rimane sospesi tra il continuare a vivere in una bugia buona o l’affrontare la cruda verità.
Il secondo film è una poesia dedicata all’amore familiare, all’ottimismo incondizionato, all’affetto e la solidarietà verso il prossimo. Un film di formazione sotto molti punti di vista, che getta luce sul reale significato di cosa sia la famiglia: è solo un fatto di sangue o si può scegliere?

PER ASCOLTARE CLICCA QUI –> https://www.mixcloud.com/FotogrammiRS/3×01-fotogrammi-la-famiglia-secondo-hirokazu-koreeda-la-verità-e-un-affare-di-famiglia/?fbclid=IwAR35v6UoopeM7oVoCieCuOsrWNwMRppPVZ5UZ48fEm8Xl5Fr2NoWpxkauqQ

06) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “JOKER: LA REIFICAZIONE DELL’ODIO”

Fotogrammi 03 Ott 19 0

Dal 3 ottobre è al cinema il film dell’anno, la rivelazione di questo 2019!
“Joker” di Todd Phillips sbarca sugli schermi italiani, dopo aver incantato quelli veneziani, portando a casa il premio più ambito: il Leone d’Oro per il miglior film.
“Joker” non è il solito film che siamo stati abituati a vedere, non c’è il solito villain che si batte contro Batman. Questo è un film reale, che abbandona ogni aspetto fumettistico, che si regge sull’unica presenza di un uomo invisibile, ignorato, abbandonato, rifiutato da tutti. Joaquin Phoenix nei panni del clown di Gotham City ci trascina con la sua straordinaria bravura in un vortice di psicosi, follia e violenza. È il paladino dei più deboli, dei bistrattati, il portavoce di una lotta di classe contro i ricchi… una lotta che però perde i confini con la realtà e si immerge nel sangue, nella pazzia.
“Joker” è il ritratto della nostra società, della contemporaneità… apriamo gli occhi, nessuno è invisibile.

Viva il cinema!

05) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “THE BEACH BUM: UN FOLLE TURBINE DI DIVERTIMENTO FIRMATO HARMONY KORINE”

Fotogrammi 26 Set 19 0

Il Milano Film Festival 2019 aprirà nel segno di Harmony Korine, con il suo nuovo film “The Beach Bum” ancora inedito in Italia. Harmony Korine si lascia andare al completo divertimento dietro la macchina da presa, lasciando fare la stessa cosa al suo protagonista: il folle ma geniale poeta Moondog, interpretato da un magnifico e strabiliante Matthew McConaughey. “The Beach Bum” è un film immersivo, che ti avvolge e ti proietta in una realtà alterata da droghe, alcol e tante donne. Un film contro il conformismo, contro la noia e contro la quotidianità. Qui si ride, si gioca, si vive incuranti delle conseguenze, senza pensare a morali.
Perché il poeta Moondog vuole solo godersi la vita, sempre con il suo sorriso e la sua risata indimenticabile.

Viva il cinema!

04) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “MIDSOMMAR: L’ORRORE ALLA LUCE DEL SOLE IN UNA SPERDUTA COMUNE SVEDESE”

Fotogrammi 26 Lug 19 0

Una tragedia familiare, un gruppo di amici, un viaggio in Svezia, per partecipare al festival che celebra il solstizio d’estate di una piccola e isolata comune.
Un luogo aulico, ancestrale, fuori dalla realtà, dove il sole non tramonta mai, eppure il male e l’orrore non hanno bisogno dell’oscurità. È tutto dentro di noi, pronto a rivelarsi a nostra insaputa.
Chi avrà scampo?
Ari Aster, dopo l’enorme successo di “Hereditary”, torna a dirigere il suo secondo lungometraggio “Midsommar” dalle tinte psico-horror-thriller, e continua la sua analisi dei segreti e delle crepe nella sfera familiare.
È un capolavoro a tutti gli effetti: fotografia impeccabile, messa in scena minuziosa, montaggio sonoro perfetto… tutto è in armonia. Ritmo e suspense sempre presenti e costanti.
“Midsommar” ti scava dentro, ti penetra nel cervello, fino a riscoprire le tue paure più recondite.
È uno dei più bei film di questo 2019!

Viva il cinema!

03) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “ANIMA: LA CARTOLINA DEL MONDO DISTOPICO DI THOM YORKE”

Fotogrammi 18 Lug 19 0

Oggi il nostro Mattia ci parla di Anima, corto di 15 minuti ora su Netflix frutto della collaborazione tra il pluripremiato regista Paul Thomas Anderson e il frontman dei Radiohead, Thom Yorke . La pellicola fa da accompagnamento al suo nuovo album da solista e ci porta nel mondo inconsolabilmente tetro, solitario e ansiogeno del cantautore, che lascia però aperto uno spiraglio su una vita migliore, una nuova alba al fianco delle persone con cui possiamo condividere questa “malattia moderna” che altro non è l’adattarsi all’adesso.
Viva il cinema!

02) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE: ZAC EFRON, SERIAL KILLER SENZA SCRUPOLI”

Fotogrammi 15 Lug 19 0

Spietato, raccapricciante, subdolo, senza scrupoli, folle, falso, estremamente malvagio, incredibilmente cattivo e vile.
Che cos’hanno in comune tutti questi aggettivi con Zac Efron?
Il fatto che l’ex “disney boy” abbia interpretato uno dei serial killer più spietati e brutali della storia americana nel film “Ted Bundy – Fascino Criminale”.
Un ruolo ad hoc incoronato da una prova sorprendente che ha restituito il lato più agghiacciante e spaventoso di Ted Bundy: quello del suo fascino, della sua intelligenza e della sua normalità.
La pellicola diretta da Joe Berlinger, non è una cronaca dei suoi efferati omicidi, ma vuole essere il racconto del punto di vista della fidanza Liz Kendall, che ignara di tutto, non sapeva di avere al suo fianco l’incarnazione del male.

Viva il cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– POWIDOKI – IL RITRATTO NEGATO
– DOMINO

01) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN: LA SOLITUDINE RACCONTATA DA DOLAN”

Fotogrammi 05 Lug 19 0

Uscito nei nostri cinema la scorsa settimana, era da un paio d’anni che si parlava del penultimo film dell’enfant prodige (ormai poco “enfant”), Xavier Dolan, atteso dai festival più rinomati (Venezia e Cannes) e poi presentato un po’ in sordina al Toronto Film Festival dello scorso anno!
È un film dalla storia tormentata, che ha lasciato la critica perplessa, a tal punto che lo stesso regista canadese, ha deciso di rimontarlo in toto, insoddisfatto del risultato finale.
Che dirvi?
A noi non interessa soffermarci sulle chiacchiere, ma sulle emozione che il cinema è in grado di regalarci, e questo è proprio il caso di “La mia vita con John F. Donovan”.
È uno Xavier Dolan diverso, meno esteta forse, leggermente più americano, ma di certo non abbandona quella ricchezza e quell’eleganza stilistica che da sempre lo hanno contraddistinto.
Per quanto riguarda il tema, niente da dire o da aggiungere… intimo, romantico, malinconico, drammatico, come solo Xavier riesce ad essere.
Una riflessione sulla vita, sui sentimenti e sulla solitudune, che si sia super star o gente qualunque, i sentimenti restano sempre qualcosa di umano e ininfluenzabili.

Per noi è un SUPER SÌ e vi consigliamo assolutamente la visione di “La mia vita con John F. Donovan”

Viva il cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– DUE AMICI
– IL SEGRETO DI UNA FAMIGLIA
– L’ULTIMA ORA

 

 

2×16 – FOTOGRAMMI “CLIMAX DI GASPAR NOÉ: UNA SOLA SANGRIA PER SCATENARE L’ORDINARIA FOLLIA”

Fotogrammi 26 Giu 19 0

–> CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL PODCAST <– 

Una sangria, un corpo di ballo ed una scuola abbandonata, sono quanto basta per scatenare la pura e inconscia follia che risiede in ogni essere umano.
La bellezza dei corpi sta nel vederli in preda a pulsioni animalesche, istintive e fuori controllo.
Eppure Gaspar Noè voleva solo realizzare un film sulla danza, che tanto lo affascina.
“Climax” è qualcosa di più. È un film visionario e visuale, coinvolgente, filosofico, intimo e psichedelico.
Musica incessante, danze tribali, droga, allucinazioni, erotismo e violenza la faranno da padroni.
Il vuoto dell’esistenza, nel bene o nel male, sarà colmato, rifiutando e dimenticando gli altri… dopotutto per Gaspar Noè “Vivere è un’impossibilità collettiva”… tanto vale quindi lasciarci andare agli eccessi per scoprire, forse, noi stessi.

Questo è un podcast fighissimo, ed è fiero di esserlo!

Viva il Cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– TOY STORY 4
– CARMEN Y LOLA
– LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN

2×15 – FOTOGRAMMI “LADRI & RAPINE: STOCKHOLM, GOOD TIME, AMERICAN ANIMALS E VICTORIA”

Fotogrammi 19 Giu 19 0

Vi siete mai chiesti da dove nacque l’espressione “Sindrome di Stoccolma”?
Se non lo sapete, o se siete semplicemente cinefili, abbiamo presentato e consigliato un nuovo film con un favoloso Ethan Hawke, “Rapina a Stoccolma”, da questo giovedì, 20 giugno, al cinema.
Poi ci è stato impossibile resistere alla tentazione del tema “ladri e rapine” nel panorama cinematografica e abbiamo dedicato il resto della puntata a “Good Time”, con un inedito e superlativo Robert Pattinson, ad “American Animals”, una delle rapine più goffe organizzata da 4 studenti universitari del Kentucky, e a “Victoria”, unico piano sequenza che ci porta in un tour vertiginoso per le via di Berlino.

Buon ascolto e viva il cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– STOCKHOLM – RAPINA A STOCCOLMA