Fotogrammi

Archive for Categories

04) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “MIDSOMMAR: L’ORRORE ALLA LUCE DEL SOLE IN UNA SPERDUTA COMUNE SVEDESE”

Fotogrammi 26 Lug 19 0

Una tragedia familiare, un gruppo di amici, un viaggio in Svezia, per partecipare al festival che celebra il solstizio d’estate di una piccola e isolata comune.
Un luogo aulico, ancestrale, fuori dalla realtà, dove il sole non tramonta mai, eppure il male e l’orrore non hanno bisogno dell’oscurità. È tutto dentro di noi, pronto a rivelarsi a nostra insaputa.
Chi avrà scampo?
Ari Aster, dopo l’enorme successo di “Hereditary”, torna a dirigere il suo secondo lungometraggio “Midsommar” dalle tinte psico-horror-thriller, e continua la sua analisi dei segreti e delle crepe nella sfera familiare.
È un capolavoro a tutti gli effetti: fotografia impeccabile, messa in scena minuziosa, montaggio sonoro perfetto… tutto è in armonia. Ritmo e suspense sempre presenti e costanti.
“Midsommar” ti scava dentro, ti penetra nel cervello, fino a riscoprire le tue paure più recondite.
È uno dei più bei film di questo 2019!

Viva il cinema!

03) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “ANIMA: LA CARTOLINA DEL MONDO DISTOPICO DI THOM YORKE”

Fotogrammi 18 Lug 19 0

Oggi il nostro Mattia ci parla di Anima, corto di 15 minuti ora su Netflix frutto della collaborazione tra il pluripremiato regista Paul Thomas Anderson e il frontman dei Radiohead, Thom Yorke . La pellicola fa da accompagnamento al suo nuovo album da solista e ci porta nel mondo inconsolabilmente tetro, solitario e ansiogeno del cantautore, che lascia però aperto uno spiraglio su una vita migliore, una nuova alba al fianco delle persone con cui possiamo condividere questa “malattia moderna” che altro non è l’adattarsi all’adesso.
Viva il cinema!

02) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “TED BUNDY – FASCINO CRIMINALE: ZAC EFRON, SERIAL KILLER SENZA SCRUPOLI”

Fotogrammi 15 Lug 19 0

Spietato, raccapricciante, subdolo, senza scrupoli, folle, falso, estremamente malvagio, incredibilmente cattivo e vile.
Che cos’hanno in comune tutti questi aggettivi con Zac Efron?
Il fatto che l’ex “disney boy” abbia interpretato uno dei serial killer più spietati e brutali della storia americana nel film “Ted Bundy – Fascino Criminale”.
Un ruolo ad hoc incoronato da una prova sorprendente che ha restituito il lato più agghiacciante e spaventoso di Ted Bundy: quello del suo fascino, della sua intelligenza e della sua normalità.
La pellicola diretta da Joe Berlinger, non è una cronaca dei suoi efferati omicidi, ma vuole essere il racconto del punto di vista della fidanza Liz Kendall, che ignara di tutto, non sapeva di avere al suo fianco l’incarnazione del male.

Viva il cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– POWIDOKI – IL RITRATTO NEGATO
– DOMINO

01) SPIN OFF – FOTOGRAMMI “LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN: LA SOLITUDINE RACCONTATA DA DOLAN”

Fotogrammi 05 Lug 19 0

Uscito nei nostri cinema la scorsa settimana, era da un paio d’anni che si parlava del penultimo film dell’enfant prodige (ormai poco “enfant”), Xavier Dolan, atteso dai festival più rinomati (Venezia e Cannes) e poi presentato un po’ in sordina al Toronto Film Festival dello scorso anno!
È un film dalla storia tormentata, che ha lasciato la critica perplessa, a tal punto che lo stesso regista canadese, ha deciso di rimontarlo in toto, insoddisfatto del risultato finale.
Che dirvi?
A noi non interessa soffermarci sulle chiacchiere, ma sulle emozione che il cinema è in grado di regalarci, e questo è proprio il caso di “La mia vita con John F. Donovan”.
È uno Xavier Dolan diverso, meno esteta forse, leggermente più americano, ma di certo non abbandona quella ricchezza e quell’eleganza stilistica che da sempre lo hanno contraddistinto.
Per quanto riguarda il tema, niente da dire o da aggiungere… intimo, romantico, malinconico, drammatico, come solo Xavier riesce ad essere.
Una riflessione sulla vita, sui sentimenti e sulla solitudune, che si sia super star o gente qualunque, i sentimenti restano sempre qualcosa di umano e ininfluenzabili.

Per noi è un SUPER SÌ e vi consigliamo assolutamente la visione di “La mia vita con John F. Donovan”

Viva il cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– DUE AMICI
– IL SEGRETO DI UNA FAMIGLIA
– L’ULTIMA ORA

 

 

2×17 – FOTOGRAMMI “CLIMAX DI GASPAR NOÉ: UNA SOLA SANGRIA PER SCATENARE L’ORDINARIA FOLLIA”

Fotogrammi 26 Giu 19 0

–> CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL PODCAST <– 

Una sangria, un corpo di ballo ed una scuola abbandonata, sono quanto basta per scatenare la pura e inconscia follia che risiede in ogni essere umano.
La bellezza dei corpi sta nel vederli in preda a pulsioni animalesche, istintive e fuori controllo.
Eppure Gaspar Noè voleva solo realizzare un film sulla danza, che tanto lo affascina.
“Climax” è qualcosa di più. È un film visionario e visuale, coinvolgente, filosofico, intimo e psichedelico.
Musica incessante, danze tribali, droga, allucinazioni, erotismo e violenza la faranno da padroni.
Il vuoto dell’esistenza, nel bene o nel male, sarà colmato, rifiutando e dimenticando gli altri… dopotutto per Gaspar Noè “Vivere è un’impossibilità collettiva”… tanto vale quindi lasciarci andare agli eccessi per scoprire, forse, noi stessi.

Questo è un podcast fighissimo, ed è fiero di esserlo!

Viva il Cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– TOY STORY 4
– CARMEN Y LOLA
– LA MIA VITA CON JOHN F. DONOVAN

2×16 – FOTOGRAMMI “LADRI & RAPINE: STOCKHOLM, GOOD TIME, AMERICAN ANIMALS E VICTORIA”

Fotogrammi 19 Giu 19 0

Vi siete mai chiesti da dove nacque l’espressione “Sindrome di Stoccolma”?
Se non lo sapete, o se siete semplicemente cinefili, abbiamo presentato e consigliato un nuovo film con un favoloso Ethan Hawke, “Rapina a Stoccolma”, da questo giovedì, 20 giugno, al cinema.
Poi ci è stato impossibile resistere alla tentazione del tema “ladri e rapine” nel panorama cinematografica e abbiamo dedicato il resto della puntata a “Good Time”, con un inedito e superlativo Robert Pattinson, ad “American Animals”, una delle rapine più goffe organizzata da 4 studenti universitari del Kentucky, e a “Victoria”, unico piano sequenza che ci porta in un tour vertiginoso per le via di Berlino.

Buon ascolto e viva il cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– STOCKHOLM – RAPINA A STOCCOLMA

“CLIMAX” – Intervista a Gaspar Noé

Fotogrammi 13 Giu 19 0

L’eccentrico, folle, controverso e geniale regista argentino Gaspar Noé torna al cinema con una nuova pellicola, potente e disturbante: “CLIMAX”. Questo film è un’esperienza multisensoriale, allucinante, dionisiaca, febbrile, inquieta… Erotismo e violenza si fondono e diventano un’unica forza, che inghiotte tutti, portandoli all’estremo. La danza sembra quasi essere solo un pretesto: il regista ha affermato di volere realizzare un film solo sul ballo, sulla sua energia e vitalità, ma forse si è ritrovato inghiottito da forze creative, oscure e ignote. Gaspar Noé segue i suoi ballerini ad uno ad uno, danza tra di loro con la camera, e sullo schermo riporta tanta poesia ed arte. Noi di “Fotogrammi – Radio Statale” abbiamo avuto il piacere di incontrare ed intervistare questo immenso e visionario regista. Umile e folle… attendiamo con ansia il suo prossimo lavoro. Viva il cinema viva Gaspar Noé!

—————————————————–

Trama “Climax”: Nel 1996, un gruppo di giovani ballerini di street dance si riuniscono per tre giorni di prove in un collegio in disuso nel cuore di una foresta, preparano la loro ultima esibizione in comune e si regalano un’ultima serata di festa all’insegna della sangria. Ben presto, l’atmosfera della serata diventa elettrica e una strana follia prende piede: a tutti sembra ovvio che qualcuno li ha drogati ma non sanno chi o perché. Resistere a nevrosi e psicosi diventerà impossibile. Mentre alcuni si sentiranno in paradiso, molti di loro vivranno l’inferno. (Trama da filmtv.it)

2×15 – FOTOGRAMMI “NICK HORNBY E IL CINEMA: JULIET NAKED, ABOUT A BOY, AN EDUCATION E BROOKLYN”

Fotogrammi 11 Giu 19 0

Nick Hornby, oltre ad essere uno scrittore di fama internazionale, è anche una costante fonte di ispirazione per molti film di successo, e ancora oggi continua a riscuotere grande apprezzamento al cinema.
Infatti è appena uscito sul grande schermo “Juliet, Naked”, adattamento cinematografico del suo ultimo libro.
Noi non ci siamo fatti scappare l’occasione e abbiamo deciso di consigliarvi due film tratti dai suoi romanzi e due film sceneggiati da Nick stesso: oltre al già citato “Juliet, Naked”, abbiamo scelto per voi l’inossidabile “About a Boy”, il film di formazione “An Education” e il grande sogno americano di “Brooklyn”.

Buon ascolto e viva il cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– DICKTATORSHIP
– BEAUTIFUL BOY
– BLUE MY MIND – IL SEGRETO DEI MIEI ANNI
– I MORTI NON MUOIONO
– CLIMAX

 

 

2×14 – FOTOGRAMMI “LA MUSICA AL CINEMA: ROCKETMAN, FRANK, ALTA FEDELTÀ, A PROPOSITO DI DAVIS”

Fotogrammi 04 Giu 19 0

La musica è vita, sentimento, vivacità. È allegria, tristezza, sogno e speranza.
Lo è anche il cinema ed è per questo che da sempre sono stati un binomio inscindibile.
Cogliendo l’occasione dell’uscita del visionario e onirico “Rocketman”, film che ripercorre la vita dell’immenso Elton John, abbiamo dedicato la puntata ai film che fanno della musica l’elemento centrale.
Ecco a voi l’assurdo “Frank”, storia di un cantante, genio della musica, che indossa costantemente una maschera di cartapesta.
Poi è il turno dell’inossidabile “Alta Fedeltà”, dove Rob (un meraviglioso John Cusack), proprietario di un negozio di vinili, è costretto a riesaminare la sua vita alla luce dell’abbandono da parte della sua ragazza Laura.
E chiudiamo il nostro racconto al Greenwich Village degli anni ’60, con “A Proposito di Davis”, seguendo le sfortunate gesta del musicista folk Llewyn Davis, il più bel “perdente” che i fratelli Coen abbiano mai raccontato.

A tutta musica e viva il cinema!

–> CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL NOSTRO PODCAST <–

 

2×13 – FOTOGRAMMI “DOLOR Y GLORIA E IL TRADITORE: SPECIALE CANNES 2019”

Fotogrammi 28 Mag 19 0

Il Festival di Cannes ogni anno riesce a portare tanta magia sul suo red carpet.
Se negli ultimi anni la Mostra del Cinema di Venezia aveva monopolizzato l’attenzione, la 72^ edizione della kermesse francese è stata ricchissima di nomi di prim’ordine, dal grande ritorno di Tarantino accompagnato da Di Caprio, Brad Pitt e Margot Robbie, ad una selezione di incredibili registi: Jarmusch, Dolan, Loach, Malick, Kechiche, Desplechin e i fratelli Dardenne.
A spuntarla è stato il sud coreano Bong Joon-ho che ha vinto la Palma d’Oro con “Parasite”, dovendosela guadagnare contro un maestoso Almodovar e un Bellocchio sempre sul pezzo.
Oggi appunto parleremo di “Dolor y Gloria” e “Il Traditore”, già sugli schermi delle nostre sale.

Viva il Cinema!

Ecco le uscite della settimana da noi consigliate:
– ROCKETMAN
– L’ANGELO DEL CRIMINE
– QUEL GIORNO D’ESTATE
– SELFIE