#07 Onda Lunga | Messico 1968 – Giochi pericolosi

"L'onda lunga del '68, Podcast", by: - 1 giugno 2019

Details

Il clima di contestazione del Sessantotto coinvolge anche lo sport nella sua massima rappresentazione, ossia le Olimpiadi. In una Città del Messico blindata vanno in scena i giochi più contestati della storia: da un lato gli studenti in rivolta contro il presidente Gustavo Diaz Ordaz sono vittime di una spietata carneficina a Piazza delle Tre Culture, dall’altro ci sono gli atleti afroamericani pronti ad approfittare della vetrina olimpica per denunciare le discriminazioni che subiscono in patria.
Il connubio tra sport e politica, l’epica del gesto di Tommie Smith e John Carlos e la mancata giustizia su uno dei massacri civili più sanguinosi della storia, sono i principali argomenti trattati insieme a due ospiti: Edoardo Vercellesi e Michele Polletta.

.
FONTI STORIA 1: Ultimo Uomo, “Un salto sovraumano” di Giuseppe Pastorie
FONTI STORIA 2: Ultimo Uomo, “L’olimpiade dei record e delle rivoluzioni” di Riccardo Rimondi
.
Playlist:
1) The Imitation Game – Alexander Desplat;
2) White Room – Cream;
3) Imagine – John Lennon;
4) While My Gguitar Gently Weeps – The Beatles;
5) Bob Dylan – Like a Rolling Stone
.
In studio Diego Megale, Edoardo Vercellesi, Michelle Polletta

Comments

Commenta su Facebook